Art. 4 - Iscrizione e modalità di frequenza

  • PDF

Immatricolazioni e test d’ingresso

Per effettuare l’immatricolazione al Corso di Laurea in Ingegneria Energetica occorre essere in possesso dei requisiti descritti nell’articolo 3 (requisiti per l’ammissione) del presente regolamento didattico.

Il regolamento didattico di Facoltà prevede altresì il possesso o l'acquisizione di un'adeguata preparazione iniziale su alcune materie di base.

L’accesso al Corso di Laurea richiede in particolare il superamento di un test di ingresso su materie di base quali Matematica, Fisica, Chimica e Comprensione Verbale.

Il mancato superamento del test di ingresso dà luogo ad obblighi formativi, che lo studente dovrà colmare seguendo i corsi di preparazione che si tengono in un periodo precedente a quello di inizio delle lezioni.

L’estinzione dell’obbligo formativo, necessaria per l’accesso ai corsi del primo anno, avviene al momento del superamento dell’esame di profitto previsto al termine dei corsi di preparazione, riservati a coloro che hanno sostenuto e non superato il test.

Per essere ammessi a sostenere il test occorre presentare domanda in linea con le modalità ed entro i termini pubblicati all’interno della apposita sezione (iscrizioni/test di ingresso) del sito web di Facoltà.

Corsi di preparazione

I corsi di preparazione si svolgono nel mese di settembre e sono finalizzati al richiamo o all’acquisizione di conoscenze di base nel campo della Matematica e della Fisica le quali costituiscono i prerequisiti necessari per affrontare i corsi istituzionali.

I corsi sono obbligatori per chi non supera i test di ingresso e facoltativi per chi intende rafforzare la propria preparazione. Gli argomenti dei corsi di preparazione sono:

  • Matematica: Trigonometria. Algebra elementare. Funzioni elementari, equazioni e disequazioni razionali ed irrazionali. Elementi di geometria analitica nel piano.
  • Fisica: Metodo scientifico. Modelli. Concetto di punto materiale. Misure e loro rappresentazione grafica. Calcolo approssimato, cifre significative. Incertezza di misura. Grandezze fisiche, dimensioni fisiche. Unità di misura e relativi sistemi. Grandezze fisiche scalari e vettoriali. Algebra vettoriale. Applicazioni alla fisica.

Iscrizioni agli anni successivi al primo

Possono accedere al secondo anno del Corso di Laurea in Ingegneria Energetica gli studenti che abbiano sostenuto con successo esami ed attività formative corrispondenti ad almeno 36 crediti.

Possono accedere al terzo anno dei Corso di Laurea in Ingegneria Energetica gli studenti che abbiano sostenuto con successo esami ed attività formative corrispondenti ad almeno 80 crediti, comprendenti tutti i crediti previsti al primo anno tranne al massimo 9 CFU.

Gli studenti che conseguiranno i crediti necessari entro la sessione di esami autunnale, potranno iscriversi all’anno successivo di corso, mentre gli altri studenti dovranno iscriversi come ripetenti.

Gli studenti, iscritti come ripetenti, che riescano a conseguire i crediti necessari al termine della sessione di esami invernale, potranno fare istanza di adeguamento dell’anno di iscrizione al Presidente del Consiglio di Corso di Studio (e, per conoscenza, alla Segreteria Studenti) il quale, previa verifica dei requisiti dichiarati, potrà autorizzare tale adeguamento.

Gli studenti iscritti come ripetenti possono seguire insegnamenti dell’anno successivo a quello di iscrizione e possono sostenere i relativi esami, previa approvazione del Consiglio di Corso di Studio e comunque non in misura superiore a 18 CFU (indipendentemente da quanti anni lo studente rimarrà ripetente).

Iscrizione cautelativa

Possono presentare la domanda di iscrizione cautelativa gli studenti che intendono conseguire il titolo accademico nelle sessioni di Laurea di febbraio o aprile dell’anno solare successivo. Per inoltrare la domanda di iscrizione cautelativa, gli studenti devono aver completato la durata legale del proprio corso di studio (cioè essere iscritti al 3° anno in corso o ripetente).

Gli studenti che hanno presentato la domanda di iscrizione cautelativa possono maturare i crediti necessari per il conseguimento del titolo entro la sessione di esami invernale. Gli studenti iscritti con domanda cautelativa, nel caso in cui conseguano effettivamente il titolo entro la sessione di Laurea di aprile, hanno la possibilità di immatricolarsi in corso d’anno ad Corso di Laurea Magistrale (compatibilmente con la verifica dei requisiti per l’accesso al Corso prescelto), pagando le tasse di iscrizione per l’Anno Accademico corrente nell’ambito della Laurea Magistrale.

Modalità di frequenza

Gli insegnamenti previsti per il Corso di Laurea in Ingegneria Energetica non impongono l’obbligo della frequenza, che tuttavia è fortemente consigliata nell’interesse dello studente ai fini di un efficace e corretto apprendimento.

Ultimo aggiornamento Sabato 15 Ottobre 2011 10:50

You are here Regolamento Didattico Laurea Art. 4 - Iscrizione e modalità di frequenza