Prospettive Occupazionali

  • PDF

Landestypische Tier in Wesselburener Deichhausen La figura dell’Ingegnere Energetico potrà trovare specifica collocazione in un ampio spettro di attività collegate al settore dell'energia.

Le prospettive professionali dell’Ingegnere Energetico, inoltre, saranno sempre più numerose nel futuro in virtù della liberalizzazione del mercato dell’energia, che favorirà il moltiplicarsi di iniziative industriali e territoriali rivolte all’autoproduzione e all’aggregazione di enti in consorzi per la produzione, la distribuzione ed il consumo di energia.

In particolare, i possibili sbocchi professionali potrebbero pertanto riguardare:

  • le aziende pubbliche e private che si occupano di studi di fattibilità, analisi tecnico-economiche e pianificazione nella produzione, nell’impiego e nell’uso razionale dell’energia;
  • le industrie che producono, commercializzano o utilizzano macchine ed impianti di conversione e/o trasformazione di energia meccanica, elettrica e termica;
  • il settore della pianificazione, della gestione e dell’impiego ottimale dell'energia, anche in virtù della liberalizzazione del mercato dell’energia, che favorirà il moltiplicarsi di iniziative industriali e territoriali rivolte all’autoproduzione e all’aggregazione di enti in consorzi per la produzione, la distribuzione ed il consumo di energia (la legge italiana prevede un'apposita figura di "tecnico responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia" per aziende con consumi energetici superiori ad una certa soglia).

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Ottobre 2011 07:44

You are here Offerta formativa Prospettive occupazionali